Un nome, una garanzia (di cosa non si sa). Inizio da qui

Inizio da quiPerché ho scelto di chiamare così questo blog? Perché sì, non c’è un perché vero e proprio. Sarà il mio nome, Costantino. Un piccolo costante che di conseguenza non è costante nella forma e nel tempo, dai capelli (che non ho) all’alluce o dalla sera alla mattina. Dipende dal piede che per primo scende dal letto. Di solito è il sinistro, e quando è così la giornata promette bene. Giuro, ci sto attento. Se invece è il destro a vincere la gara sono casini, soprattutto se la prima cosa che trovo per terra sono le Birkenstock di sughero fredde ghiacciate a gennaio. Meglio le pantofole, ma sono sfondate, diventano presto scomode. Pace, sono poco costante anche in questo. Di cosa parlerò? Non so neanche questo. E’ già tanto se sono riuscito ad arrivare fino a qui, ma Salvatore Aranzulla è stato fondamentale, credetemi. Ma prometto che cercherò di migliorare, magari trovando un po’ di inventiva e qualche spunto interessante. Non so se ci riuscirò, ma le intenzioni sono buone, facciamocele bastare per il momento. Poi sarà la mia incostanza a decidere cosa ne sarà di questo blog, ok? Siamo d’accordo? Chi tace acconsente, baci a tutti.

co.fe.

Un nome, una garanzia (di cosa non si sa). Inizio da quiultima modifica: 2018-01-08T19:10:16+01:00da costafelix
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.